Perchè il cane mangia l’erba?

A volte a spasso per prati con il nostro cane ci può capitare di vederlo fermarsi a mangiare dell’erba, questo non ci deve scandalizzare o spaventare.

È  giusto che per qualche cane mangiare dell’erba sia piacevole e usuale?

Oggi cercheremo di capire il perché di tale azione.

Come già accennato in altri articoli il cane deriva in linea diretta dal lupo e con la domesticazione ha col tempo modificato la sua dieta da carnivoro a quasi onnivoro, attenzione “quasi onnivoro”, non significa che può mangiare tutto quello che mangiamo noi esseri umani, quindi per mantenere il cane in buona salute è sempre meglio dargli da mangiare un buon cibo secco per cani, bilanciato e che apporti tutti i giusti nutrimenti e sali minerali.

Perché nonostante una corretta alimentazione il cane a volte somiglia più a una capra che non a un lupo?

In linea generale come dicevamo in apertura di questo articolo questa abitudine non deve preoccuparci, se non quando diventa eccessiva. Allora sì che a questo punto potrebbe creare dei problemi.

Tante sono le opinioni sul perché il cane mangi l’erba, alcuni affermano che lo faccia quando la sua dieta è povera di nutrienti, questa è una tesi, ma è altrettanto vero che tale azione è compiuta anche da cani che pur seguendo  una corretta dieta alimentare,  non disdegnano di mangiare l’erba.

La più plausibile è che ai cani piace mangiare l’erba, ma come avrete potuto notare, non tutta, ma alcuni steli in particolare, spesso quelli più lunghi e verdi, perché ne scelga uno e non l’altro è da collegare alle sue azioni istintive.

Molto spesso succede che dopo aver mangiato, il cane riprenda la passeggiata o il gioco più contento di prima

Se dopo aver ingerito l’erba il cane vomita?

anche in questo caso non dobbiamo preoccuparci particolarmente, perché le motivazioni potrebbero essere le seguenti:

  • L’erba nel primo tratto digestivo potrebbe avere sollecitato il vomito;
  • Può proprio essere stato il cane ad aver volutamente ingerito l’erba per provocare il vomito, spesso per liberarsi da qualcosa che gli dava fastidio nello stomaco.

I gatti lo fanno continuamente mangiando l’erba gatta che li aiuta a liberarsi da qualcosa che non riescono a digerire, allo stato selvatico, potrebbero avere bisogno di vomitare le parti non digeribili di quello che hanno mangiato, come le penne e le piume degli uccelli o i peli di un topo, nei gatti domestici spesso il bisogno di vomitare è dato dall’accumulo del suo pelo nello stomaco.

Quindi se per noi vedere un gatto vomitare  dopo che ha mangiato dell’erba è naturale, non dobbiamo preoccuparci se lo fa anche un cane.

Se il cane dopo aver mangiato l’erba vomita più volte?

Se il cane mangia velocemente l’erba, fa un piccolo vomito e poi riprende a giocare senza problemi, quando rientra a casa non ha strascichi e quando è il momento di mangiare non ha problemi, allora non dobbiamo preoccuparci.

Invece, un segnale di allarme che ci indica che qualcosa non va bene, può essere il fatto che il cane ripetutamente mangi l’erba stimolando il vomito e che questi conati di vomito continuino anche a casa e il cane vomiti solo erba e succhi gastrici.

In questo caso potrebbe essere semplicemente una gastrite da iperacidità o la conseguenza di una dieta errata, oppure  potrebbero esserci problemi più gravi, in ogni caso come vi diciamo sempre la cosa migliore da fare è consultare immediatamente il vostro medico veterinario di fiducia.

Fate attenzione all’erba che il vostro cane mangia

Controllate sempre che il prato in cui portate il cane a giocare non sia stato trattato con concimi e/o fertilizzanti chimici, diserbanti o pesticidi, perché tossici e in alcuni casi mortali per il cane.

Come al solito, questi vogliono essere solo dei suggerimenti che non intendono prendere il posto del parere del medico veterinario che deve sempre e in ogni circostanza essere consultato prima di prendere qualsiasi decisione in fatto di alimentazione e salute del proprio animale domestico.

Lo staff di Nuova Fattoria Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *