Obesità nei cani – Cause e malattie a rischio

Articolo che tratta di cani obesi

Nel cane, come nell’uomo e in tutti gli altri animali, l’organismo per funzionare ha bisogno di energia e il suo carburante sono i nutrienti come lo zucchero, i carboidrati, le proteine e i grassi.

Il cane come il lupo e il gatto come tutti i felini, a livello evolutivo, sono carnivori e al contrario dell’uomo (che è onnivoro e quindi utilizza come fonti di energia primaria zuccheri, carboidrati e grassi e le proteine svolgono altre funzioni), alla base della loro alimentazione per ottenere energia hanno soprattutto bisogno di proteine e grassi.

Tali proteine possono essere ottenute da fonti animali o vegetali, ma in ogni caso se le calorie eccedono il loro fabbisogno energetico, l’organismo immagazzina le fonti in sovrappiù sotto forma di grasso corporeo che con il tempo porta al sovrappeso e se non si pone rimedio può portare all’obesità.

Cane obeso, cane sovrappeso, il cane rischia gravi malattie e conseguenze sulla salute.

Elevato rischio per la sua salute

Se questo dovesse accadere, la prima cosa da fare è quella di portare il proprio animale dal veterinario, che dopo averlo visitato e posto a voi qualche domanda sulle sue abitudini, sarà in grado di redigere una corretta e mirata diagnosi, oltre a fornirvi l’eventuale cura e i passi da seguire per risolvere il “problema” in atto.

Di sicuro se vedete che il vostro cane sta piano piano ingrassando dovete da subito modificare il suo abituale tipo di alimentazione in modo da riportarlo al suo peso forma; per fare questo dovrà cominciare una dieta ipocalorica, un alimento come Supreme Light di Nuova Fattoria Srl che si caratterizza per il basso apporto di proteine e grassi, pur assicurando un’elevata appetibilità, il giusto apporto di vitamine e minerali, garantisce una completa digeribilità, con il suo contenuto calorico di solo 4,100 Kilocalorie è utile a tale scopo.

Il cane in famiglia

Le similitudini tra l’uomo e il cane, nate da una convivenza che sprofonda le sue radici nella notte dei tempi, si presenta in maniera preponderante nel contesto dei disturbi alimentari. Il cane prende sempre più le abitudini del gruppo di umani con cui vive e l’alimentazione e il modo di alimentarsi cambiano al cambiare del contesto in cui vivono. Spesso i cani adulti mangiano quando mangiano i loro compagni umani, minimo tre volte al giorno e questo per un animale che ha sì cambiato le sue abitudini sociali e comportamentali, ma non ancora il suo apparato digerente, è assolutamente disastroso e porta alle conseguenze di cui abbiamo accennato in precedenza.

Tabella misure e pesi del cane arischio obesità

Un cane a regime alimentare dietetico dovrà essere aiutato a resistere alla fame ed in questo caso l’impiego di fibre alimentari selezionate contribuisce a dare al cane un senso di riempimento e sazietà.

Quindi, per evitare:

  • Problemi cardiaci causati dall’accumulo di grandi quantità di grasso nella zona del cuore e dei polmoni, come per noi, anche nel cane l’aumento di peso corporeo ha effetti negativi sul battito cardiaco perché il cuore deve sforzarsi più del dovuto quando deve pompare il sangue e portarlo a tutto il corpo.
  • L’artrite e la degenerazione delle articolazioni che sono un’altra delle conseguenze dell’obesità. Lo scheletro del cane è fatto per sostenere un animale magro e scattante e non il peso di un cane in sovrappeso, quindi si ha uno scompenso. I chili e il grasso in eccesso, esercitando una pressione extra sull’apparato osseo del cane, portano alla lenta ma inesorabile, se non vi si pone rimedio, degenerazione delle articolazioni.
  • Diabete mellito, sostanzialmente un eccesso di zucchero nell’organismo del cane. L’obesità causa resistenza all’insulina, per cui il cane non produce questo importante ormone regolatore ed inizia ad accumulare zuccheri nel sangue.

Amare il proprio cane non significa rimpinzarlo di cibo e dolciumi, ma riempirlo di coccole e attenzioni, la prima è proprio quella di fornirgli la giusta e corretta alimentazione.

Nuova Fattoria Srl, con i suoi suggerimenti, non intende sostituire il veterinario che, con il presentarsi di sintomatologie come quella dell’aumento di peso del proprio animale, va immediatamente consultato.

Lo staff di Nuova Fattoria Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *