Skip to main content

Se dobbiamo pensare al tipico micio di casa, bello e sornione, il primo che ci viene in mente è il persiano. Si dice che questo splendido animale sia il frutto di numerose selezioni portate avanti tra gli antichissimi ed eleganti gatti d’Angora e i piccoli felini, tarchiati e col pelo lungo provenienti dall’Iran. Anche alcuni regnanti furono stregati dal suo fascino, un esempio la regina Vittoria che volle con sé due esemplari di colore blu. Ci sono infatti varie varietà di questo gatto, le più conosciute sono  il Persiano bianco, il Persiano blu, il Persiano nero e il Persiano chinchilla.

Quello che colpisce in questi felini sono gli occhi: verdi, blu, arancio o impari, cioè uno di colore blu e uno arancio. Le zampe sono corte e rotonde e il peso varia molto in base al sesso: mentre la femmina raramente arriva a 4 kg, il maschio può raggiungere anche i 7 e la sua vita media  si aggira sui 14-15 anni, anche se ci sono esemplari in salute che raggiungono i 20 anni.

Dal punto di vista del comportamento, il persiano è un gatto calmo ed equilibrato. Vive bene in compagnia, ma riesce anche a stare da solo. Non è dispettoso e non combina guai in casa. Se ci sono altri gatti e cani, si adatta senza problemi.. E’ anche molto socievole con i bambini a patto che questi siano delicati nei suoi confronti.

, Il persiano, Nuova Fattoria Pet Food

La cura e la toelettatura del persiano richiedono una notevole attenzione: deve essere spazzolato ogni giorno con una spazzola a manico lungo in direzione del pelo al fine di eliminare sporco, nodi e pelo morto e di rendere il mantello soffice e lucente. Occorre stare molti attenti anche alla pulizia degli occhi e alle pieghe cutanee. Il Persiano, avendo il muso schiacciato, possiede dei condotti lacrimali che si restringono facilmente e che provocano sovrabbondante lacrimazione: tutto questo può causare congiuntiviti e fastidiose dermatiti.

Infine, l’alimentazione del Persiano deve tener conto di quanto la razza, tipicamente domestica, dipenda totalmente dall’uomo e  necessiti un nutrimento adeguato. Questa razza è piuttosto pigra, per cui sarà importante vigilare sulla tendenza di ingrassare: un’alimentazione sana ed equilibrata rappresenta la cartina di tornasole dello stato di salute di ogni felino. L’utilizzo di mangimi secchi, oltre a permettere il giusto apporto di nutrienti, tra cui la “taurina”, elemento importante per una crescita sana e equilibrata, consente di ridurre il rischio obesità e le conseguenti  patologie cardiovascolari. 

In conclusione, la convivenza con il nostro micio sarà sicuramente piacevole e di reciproca soddisfazione, tenendo presente solo pochi elementi di buon senso, con la solita raccomandazione di non lesinare mai su un ingrediente fondamentale: le coccole.

Supreme Cat

Mangime secco per gatti.
Alimento completo preparato con ingredienti di elevata qualità, studiati e selezionati in collaborazione con specialisti del settore.

Per saperne di più